Guida alle migliori casse da gaming | agosto 2020

Pubblicato: Settembre 21st, 2020 di Antonio

Quando si gioca, l’audio è una componente importantissima, al pari dell frame rete e della qualità video, di conseguenza, avere delle buone casse da gaming può fare la differenza in una partita, soprattutto nel gaming competitivo.

Scegliere delle casse performanti, con una buona resa audio ed un prezzo adeguato, può non essere facile, spesso la scheda tecnica delle casse presenta tanti parametri sconosciuti ai più, ecco perché ho pensato di aiutarti ad individuare le caratteristiche migliori e più importanti delle casse, in modo da aiutarti a scegliere tra le migliori casse da gaming presenti sul mercato in totale autonomia.

Per semplificare la ricerca ti presenterò anche una mia selezione di quelle che reputo le migliori casse da gaming presenti sul mercato.

Perché scegliere delle casse da gaming?

Molto probabilmente ti starai chiedendo, perché scegliere delle casse da gaming se già disponi di ottime cuffie da gaming, si tratta di una domanda più che legittima, le cuffie di buona qualità permettono una resa acustica molto più immersiva rispetto alle casse, inoltre permettono a te giocatore di avere un audio potente e pulito, senza disturbare i tuoi vicini.

Tuttavia, l’audio delle cuffie, viene compresso all’interno delle capsule e dei padiglioni auricolari, ed è generalmente riprodotto attraverso altoparlanti di piccole dimensioni.

L’audio riprodotto dalle casse invece, oltre ad essere riprodotto da altoparlanti più grandi, potenti e performanti, è generalmente più ampio e rimbalzando lungo le pareti della stanza in cui ti trovi, risulta complessivamente più aperto e completo rispetto all’audio riprodotto dalle cuffie. Si tratta insomma di esperienze acustiche differenti, entrambe di altissima qualità.

Casse da gaming ideali

Cominciamo dal prezzo, solitamente le casse da gaming, essendo casse professionali o semi professionali, hanno un costo abbastanza alto, anche se, è possibile acquistare delle buone casse a partire da circa 50 €, ma la maggior parte delle casse di buona qualità ha invece un coso di circa 100/150 euro o superiore.

Alcune casse da gaming hanno un design molto particolare e iconico, immediatamente riconoscibili, altre invece sono più anonimi. Quando si parla di casse, il design non è solo una componente estetica, si tratta in vero di una caratteristica importante, perché dalla forma e dai materiali utilizzati dipende gran parte della qualità del suono riprodotta dagli altoparlanti.

Delle casse in legno solitamente riproducono un suono più armonico e caldo rispetto a casse in metallo o plastica, questo perché il suono si propaga diversamente nei vari materiali.

Il suono è riprodotto dagli altoparlanti presenti nelle casse, che possono essere realizzati con tecnologie differenti ed avere un diametro variabile. Ma, perché delle casse da gaming riproducano un audio di buona qualità, è quindi importante che l’altoparlante o speaker sia realizzato in modo professionale.

La singola cassa è chiamata “monitor” da non confondere con display del pc, anch’esso chiamato monitor ed è costituita da un case generalmente in legno o altri materiali morbidi, al cui interno sono collocati uno o più speaker, e presenta sul retro i vai connettori.

Le casse da gaming solitamente sono casse stereo, questo significa che ogni cassa si compone di almeno due monitor, ma possono essere anche più di due, di cui uno principale, sul quale è presente un potenziometro per il volume ed eventuali connettori jack 3,5mm per connettere delle cuffie, mentre sul retro è presente il cavo di alimentazione ed un cavo che connette il monitor principale a tutti gli altri monitor del set di casse. Sempre sul retro del monitor principale è presente anche il connettore per collegare le casse ad un pc o stereo o dispositivo audio, solitamente si tratta di un cavo di connessione di tipo Jack standard da 3,5mm, ma alcune casse possono avere un connettore di tipo USB.

Le migliori casse dispongono anche di un cono acustico, generalmente posizionato al di sopra dello speaker, grazie al quale è possibile ridurre la pressione acustica all’interno del monitor, così da rendere più pulito il suono che, altrimenti, risulterebbe ovattato.

La frequenza di lavoro delle casse da gaming, come per le cuffie da gaming va dagli 80 hz ai 20khz, coprendo l’intera gamma di frequenze acustiche percepibili dall’orecchio umano.

casse da gaming infografica
Le migliori casse da gaming

Le migliori casse da gaming

Ora che abbiamo capito a cosa servono le casse da gaming e come riconoscere delle buone casse, potrai scegliere in autonomia quelle che reputi le migliori casse da gaming per le tue esigenze e in base al tuo budget, voglio però darti un ultimo aiuto nella ricerca e segnalarti quelle che reputo essere alcune delle migliori casse da gaming presenti sul mercato.

La casse M-Audio AV32 Studiophile

M-Audio AV32 Studiophile
casse da gaming M-Audio AV32 Studiophile

Le casse semi professionali M-Audio AV32 sono alcune tra le migliori casse in commercio, disegnate e progettate con un occhio di riguardo per il mondo del gaming, e realizzate con materiali di prima scelta, in  grado di restituire un suono corposo e caldo, ricco di bassi e povero di interferenze e rumori.

Si tratta di casse di fascia media, ed il loro costo è di poco inferiore ai 100€, un prezzo più che adatto per una coppia di monitor acustici  in MDF, un materiale derivato dal legno a media densità che è allo stesso tempo solido, resistente e morbido. La morbidezza media del MDF permette alle onde acustiche di muoversi liberamente, eliminando così ogni possibile forma di risonanza che potrebbe sottrarre nitidezza al suono.

Si tratta di casse abbastanza potenti, con un amplificatore da 10 watt per canale, questo significa che ognuna delle due casse ha una potenza di 10 watt.

Il design segue lo stile bass reflex, ottimizzato per enfatizzare i bassi e riprodurre alti cristallini, garantendo così una riproduzione acustica complessivamente molto nitida ed estremamente gradevole, grazie anche alla presenza di un cono Driver LF da 3 pollici ed un driver HF da 1 pollice con capsula in seta.

Il connettore di ingresso è di tipo jack stereo e permette di collegare alle casse anche dispositivi mobile, come smatphone, tablet, o più semplicemente televisori, stereo e lettori multimediali.

Sulla parte frontale della cassa principale, oltre al potenziometro del volume è presente un connettore AUX ed un connettore Jack da 3,5mm al quale è possibile collegare delle cuffie qualora si volesse lavorare giocare senza disturbare i vicini. Collegando le cuffie alla cassa invece che al pc, l’audio risulta mediamente più nitido e pulito.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche nude e crude di queste casse da gaming, la frequenza di riproduzione copre una gamma che va dagli 80Hz ai 20Khz, con una frequenza di crossover di 3,3 Khz, ed hanno una potenza di 10Watt RMS a 4Ohm per canale.

Le dimensioni delle casse AV32 sono abbastanza contenute e compatte, misurano ognuna circa 19x13x15,6 cm e complessivamente hanno un peso di 2,55 Kg.

Le casse trust tytan gaming gxt 658

casse da gaming trust tytan gxt 658
casse da gaming trust tytan gxt 658

Le casse trust tytan gaming gxt 658 sono vere e proprie casse da gaming, progettate per il mondo del gaming e per i giocatori professionisti, al fine di restituire una resa acustica ampia, completa, nitida e pulita.

Si tratta di casse con tecnologia 5.1, questo significa che il set si compone di cinque canali standard più un canale dedicato ai bassi, distribuite in 4 surround speaker, un subwoofer ed uno speaker centrale, che assicurano una riproduzione acustica ampia e completa, adatta a qualsiasi tipo di utilizzo. Dalla riproduzione di film alla musica, passando ovviamente per il mondo del gaming. Si tratta in definitiva di un set di casse di fascia media con un prezzo di circa 100€.

I cabinet degli speaker sono realizzati in legno, assicurando una resa acustica eccellente, soprattutto nei bassi, alla cui valorizzazione è dedicato un possente subwoofer, il cui enorme speaker è illuminato con una fascia led.

Le dimensioni delle casse trust tytan gaming gxt 658 sono importanti, il solo subwoofer misura circa 25x25x25 cm, mentre tutti gli altri speaker hanno una dimensione più contenuta di 16×25 cm, e insieme arrivano a misurare 25.29×92.99×25.49 cm , con un peso complessivo di circa 8.2kg.

Le casse trust gxt 658  sono controllabili a distanza tramite un telecomando che consente di accendere, mutare, e regolare separatamente il volume del wubwoofer, dello speaker centrale, delle casse surround, oltre che di regolare il volume complessivo dell’impianto e accendere o spegnere il led presente sullo speaker del subwoofer.

Il subwoofer fa anche da stazione di controllo centrale, ospitando sul retro il cavo di alimentazione e il connettore jack da collegare al pc o a qualsiasi altro dispositivo di riproduzione. Inoltre, sul lato del Subwoofer è presente il tasto di accensione e spegnimento ed una serie di regolatori manuali, gli stessi presenti sul telecomando.

Si tratta in definitiva di casse da gaming di alto livello, con una potenza complessiva di 90 watt reali, ed una resa acustica invidiabile.

Le casse da gaming bose companion 2 serie III

casse bose companion 2 serie III
casse da gaming bose companion 2 serie III

Le casse bose companion 2 serie III sono casse compatte, potenti, dal design elegante e raffinato, realizzate con un occhio di riguardo per il mondo del business, con un costo di circa 100 euro che colloca queste casse in una fascia media di prezzo.

Si tratta di cuffie molto eleganti, dall’aspetto raffinato, realizzate in plastica nera satinata, una scelta di materiali non apprezzatissima dagli estimatori del legno, che tuttavia, non inficia minimamente sulla resa acustica e, grazie all’eccellente lavoro degli ingegneri del suono che le hanno progettate, il suono delle casse Bose Companion 2 risulta essere estremamente nitido e corposo, ricco di bassi, nonostante i materiali plastici.

Le casse due casse che compongono il set sono perfettamente bilanciate, in modo da massimizzare l’immersione durante l’utilizzo, e misurano 19x8x15 cm, con un peso complessivo di 1,8 kg, di cui 1kg per la cassa destra, su cui è installato il sistema di controllo i l potenziometro del volume, l’alimentazione ed un connettore jack da 3,5 mm per collegare eventuali cuffie, ed 800 grammi per la cassa sinistra che si compone esclusivamente dello speaker sinistro dell’impianto stereo.

La potenza massima di queste casse, di soli 7 watt, non è minimamente paragonabile ai 180 watt delle delle tytan gxt 658,  tuttavia, al di la della potenza effettiva, la qualità audio delle casse è invidiabile.

Le casse trust gaming gxt 608

casse da gaming trust gxt 608
casse da gaming trust gxt 608

Diversamente dalle tytan gxt 658, le casse gxt 608 sono casse di fascia medio bassa, con un costo di circa 40€  popolari tra i gamer per il loro eccellente rapporto qualità prezzo, sono infatti casse estremamente potenti, da circa 18 Watt, con un costo contenuto, ed un eccellente qualità audio.

Si tratta di cuffie compatte, pensate e progettate per il mondo del gaming, dal design accattivante, con speaker illuminati da una fascia led rossa, e realizzate in materiale plastico.

Le dimensioni di queste casse sono contenute e misurano circa 20x10x 10,5 cm, con un peso complessivo di  1,6kg. La cassa destra è leggermente più pesante della sinistra, poiché ospita al proprio interno, oltre allo speaker, anche il sistema di alimentazione, il sistema di connessione principale, due potenziometri per regolare il volume generale ed il volume dei bassi e, sulla parte frontale del monitor, ai lati dei potenziometri, sono presenti due connettori, uno aux ed uno jack per collegare eventuali cuffie alle casse.

Come anticipavo, si tratta di casse compatte, pensate per lavorare a poca distanza l’una dall’altra, ed essere posizionate ai lati del monitor del pc, per questo il cavo che connette la cassa principale con il proprio satellite è molto corto.

L’alimentazione delle casse avviene tramite connettore USB, una particolarità molto interessante che permette alle casse di essere collegate direttamente al pc, permettendo così di non ingombrare il retro della scrivania con troppi cavi. Il cavo USB oltre a fare da alimentatore permette anche di connettere le casse al pc, così da avere un unico cavo, sia per l’alimentazione che per l’acquisizione.

Le casse logitech Z333

casse logitec z333
casse da gaming logitech z333

Restando in fascia medio bassa, voglio segnalarti anche le casse Logitech Z333. Si tratta di un set di casse altoparlanti 2.1costituito da due casse surround ed un subwoofer, dalla potenza di 40 Watt ed un costo di circa 50€.

Si tratta di uno dei set di casse più acquistati in rete, per via dell’ottimo rapporto qualità prezzo.

Casse potenti, economiche, e dal design molto minimale, ma allo stesso tempo estremamente elegante. Il subwoofer fa da centro di controllo ed ospita il sistema di alimentazione e il connettore principale da collegare al pc, oltre ai cavi di connessione con le casse satellite, i due speaker invece sono perfettamente simmetrici.

La particolarità di queste casse sta nel sistema di regolazione del volume che avviene attraverso un potenziometro esterno, collegato via cavo al subwoofer, e che permette di controllare il volume generale dell’impianto e di collegare all’impianto delle cuffie così da avere in cuffia tutta la potenza e la qualità acustica delle casse Z333.

La qualità dell’audio è ottima, grazie ai due speaker surround e al subwoofer grazie al quale è possibile avere dei bassi pieni e corposi, senza sacrificare le frequenze più alte.

Complessivamente le casse misurano 24x9x12 cm con un peso generale di circa 3,1 kg.

Posso collegare le casse alla mia console?

Si, le casse possono essere collegate, tramite jack 3.5 mm a qualsiasi dispositivo abbia un connettore d’uscita, comprese tv, console, smartphone e tablet.

Posso collegare le mie cuffie da gaming alle casse?

Se le casse hanno un connettore jack in uscita, si, puoi collegare cuffie o altre casse alle casse.

A cosa serve il Subwoofer?

Il subowoofer è una cassa particolare riservata alle basse frequenze, che permette di valorizzare i bassi, fornendo così un audio più ampio e completo.

Che differenza c’è tra casse Stereo e casse Surround?

Le casse stereo sono casse a 2 canali, mentre le casse surround sono casse con un numero superiore e variabile di canali, che permette di avere una riproduzione tridimensionale più ampia e completa.

Cosa sono i Watt RMS delle casse?

La potenza delle casse viene misurata in Watt, ed i Watt RMS indicano la potenza di picco, ovvero la potenza massima che può essere raggiunta in un picco.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.